Exordium Magnum Cisterciense

a cura di Riccardo Spreafico

 38,00

Primo volume della nuova collana Cistercensia.

Descrizione

Inizia con questo volume dedicato all’ Exordium Magnum, la nuova collana Cistercensia a cura delle Edizioni Nerbini, e in collaborazione tra diversi soggetti del mondo monastico interessati alla pubblicazione di testi antichi e contemporanei: l’Associazione Nuova Citeaux con il suo direttore responsabile Padre Pierdomenico, postulatore dell’Ocist, l’Ateneo S. Anselmo, diversi monasteri ocso OCist e osb.

La collana presenterà biografie, agiografie, testi di spiritualità e storia cistercense in italiano, serie e nello stesso tempo gustose, con titoli che facciano conoscere la poco nota schiera dei santi “domestici” della nostra tradizione.

Il capofila è proprio il volume che vi presentiamo, l’edizione italiana del Grande Esordio, con la traduzione in italiano del Padre Riccardo Spreafico dell’Abbazia di Frattocchie cui seguiranno altri volumi che saranno presentati a seconda anche dell’attualità del momento, come ad esempio in questo anno anniversario le lettere del P. Felice, il Dialogus Miracolorum di Cesario, e altri ancora quali:

  • Vita di Agostino di Lestrange scritta dal cappellano di Vaise
  • Diario di p. Matteo Rota sul primo rapimento di fra Luc dell’Atlas
  • Un testo su santa Gertrude di Sr. Anna Maria Valli
  • Un testo sull’Abate Pirelli di P. Pierdomenico Volpi

Così i santi degli inizi dell’ordine cistercense si presentano come capofila di, speriamo, una numerosa serie.

Lo avevamo “in pectore” già prima della pubblicazione di Gaudete et exultate di Papa Francesco, ma l’esortazione ci ha ancor più motivato

«Lo Spirito Santo riversa santità dappertutto nel santo popolo fedele di Dio, perché «Dio volle santificare e salvare gli uomini non individualmente e senza alcun legame tra loro, ma volle costituire di loro un popolo, che lo riconoscesse secondo la verità e lo servisse nella santità». (Lumen Gentium 9) Il Signore, nella storia della salvezza, ha salvato un popolo. Non esiste piena identità senza appartenenza a un popolo. Perciò nessuno si salva da solo, come individuo isolato, ma Dio ci attrae tenendo conto della complessa trama di relazioni interpersonali che si stabiliscono nella comunità umana: Dio ha voluto entrare in una dinamica popolare, nella dinamica di un popolo….

Lasciamoci stimolare dai segni di santità che il Signore ci presenta attraverso i più umili membri di quel popolo che «partecipa pure dell’ufficio profetico di Cristo col diffondere dovunque la viva testimonianza di Lui, soprattutto per mezzo di una vita di fede e di carità». … la corrente vivificante della vita mistica rimane invisibile. Sicuramente gli avvenimenti decisivi della storia del mondo sono stati essenzialmente influenzati da anime sulle quali nulla viene detto nei libri di storia. E quali siano le anime che dobbiamo ringraziare per gli avvenimenti decisivi della nostra vita personale, è qualcosa che sapremo soltanto nel giorno in cui tutto ciò che è nascosto sarà svelato».

La santità è il volto più bello della Chiesa.»

(Papa Francesco, Gaudete et exsultate, 5-7)

ISBN: 978-88-6434-266-5
Collana: Religione/Cistercensia
Data di pubblicazione: 2018
Pagine: 352

PROLOGO  INDICE

Informazioni aggiuntive

Peso 500 g